Perché Minerva

Perché Minerva

Un territorio simbolico

Un territorio simbolico

Una nuova azienda

Una nuova azienda

Una voce ambientalista

Una voce ambientalista

Perché Minerva

Minerva era considerata la dea delle attivitá intellettuali e della guerra per le giuste cause. Era saggia, leale, e combatteva al fianco degli onesti >>

Un territorio simbolico

La Valle del Sacco è diventata un luogo simbolo delle battaglie ambientaliste, grazie all’impegno dei cittadini e delle amministrazioni comunali >>

Una nuova azienda

Nasce il Consorzio Minerva, la nuova azienda pubblica di gestione rifiuti per la Valle del Sacco. Efficace, etica e in difesa dei valori ambientali >>

Una voce ambientalista

Come la dea Minerva accanto al sostegno per le giuste cause del nostro territorio, vogliamo promuovere la cultura sostenibile in tutta Italia >>

Carpineto Romano (RM). E’ iniziata questa mattina la consegna alle utenze domestiche del centro storico di Carpineto Romano, dei kit per l’avvio della raccolta differenziata domiciliare.
L’attività di distribuzione che riguarderà tutte le utenze domestiche e non domestiche, si concluderà in alcune settimane per poter avviare a febbraio il servizio di raccolta domiciliare e la contestuale eliminazione dei cassonetti stradali. Assieme ai kit viene distribuito anche il nuovo calendario di raccolta che prevede 3 ritiri a settimana dell’organico (lunedì, mercoledì e sabato), 1 del non riciclabile (martedì), vetro (mercoledì), imballaggi plastica e metallo (giovedì), carta e cartone (venerdì).

In seguito all'approvazione del concorso per la ricerca del direttore generale di Minerva Ambiente, è stato pubblicato il bando di concorso, che rimarrà aperto fino al 28 dicembre alle ore 12.00.
Requisiti, criteri della selezione e modalità di partecipazione sono reperibili sul sito della società www.minervambiente.it al seguente link nella sezione Selezione del Personale, dell'area Società trasparente.
Per ulteriori informazioni e richieste è possibile scrivere alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COLLEFERRO, 9.03.2021. Diventano nove i comuni soci di Minerva Ambiente, con sede a Colleferro, che serve un bacino di oltre 50 mila abitanti e che sta riorganizzando i servizi di igiene urbana in un’ottica di sostenibilità ed economia circolare.

Il consorzio, divenuto operativo nel dicembre 2019, è stato costituito a fine 2018 dai comuni di Colleferro, Labico, Genazzano, Carpineto Romano, Nemi, Gavignano e Gorga. Il Consorzio, costituito per la gestione dei servizi di igiene urbana, ha avviato una revisione dei sistemi di raccolta, finalizzata all’aumento delle raccolte differenziate e del riciclo dei materiali. Alcuni comuni hanno già avviato, assieme a Minerva, i servizi di raccolta domiciliare, per altri è in programma a breve l’avvio del sistema di raccolta “porta a porta”.

SI è svolta questa mattina, presso il Comune di Colleferro, l’Assemblea dei soci di Minerva Ambiente che ha visto la presentazione, da parte dell’Amministratore unico, Alessio Ciacci, del bilancio economico al 31.12.2020.
Nel 2020 è aumentato il numero di comuni soci, a seguito del’entrata dei Comuni di Segni e Capranica Prenestina, oltre ai Comuni di Collefferro, Labico, Genazzano, Carpineto Romano, Nemi, Gavignano e Gorga. Il fatturato della società si è stabilizzato a circa 7,5 milioni di euro e l’utile raggiunto a fine anno, al netto delle imposte, è stato di 184.000 euro. Un risultato davvero significativo per Minerva Ambiente e per tutti i comuni soci, che dimostra, ancora una volta, la sostenibilità economica della società e pone le basi per un consolidamento dei servizi, l’avvio di un piano degli investimenti e di una prospettiva anche per l’ampliamento ad altri possibili comuni.

Dopo l’aumento eccezionale della raccolta differenziata nel Comune di Nemi, dal 4 al 75%, anche Capranica Prenestina consegue un ottimo risultato, addirittura dallo 0 all’82%, con la raccolta differenziata domiciliare avviata da Minerva Ambiente.

Capranica Prenestina (Roma) - Un vero e proprio decollo della raccolta differenziata a Capranica Prenestina. Già dal primo mese l’avvio da parte di Minerva Ambiente della raccolta differenziata “porta a porta” ha permesso al comune in provincia di Roma di conseguire uno storico risultato, passando dallo 0 all’82,58%, di materiale avviato a riciclo. Un nuovo importante traguardo, dopo un risultato simile ottenuto nel comune di Nemi, sia per l’azienda Minerva Ambiente, che per lo splendido comune di Capranica Prenestina.

Minerva Scarl

Via Tiziano n.8
00034 Colleferro (RM)
Codice fiscale 14939431004
Tel 06.9782744
Fax 06.86356950
PEC consorziominerva@legalmail.it

Numero REA RM – 1556685 -- Capitale Sociale Euro 66.302,08

Area riservata