Un vero e proprio balzo in alto per la raccolta differenziata a Carpineto Romano. Fin da subito, con l’introduzione di un sistema di raccolta “porta a porta” e l’eliminazione dei cassonetti stradali, la raccolta differenziata è schizzata di 60 punti percentuali rispetto alla media del 2011, che era del 12%. Un nuovo importante traguardo raggiunto sia per il Comune di Carpineto Romano, che per l’azienda Minerva Ambiente, costituita dai comuni soci nel 2019 e in fase di continua crescita. 

Con la presente nota stampa il consorzio Minerva Ambiente intende chiarire che in seguito alle nuove disposizioni dell’Istituto Superiore della Sanità, permane l’obbligo della raccolta differenziata anche a tutte le famiglie in cui siano presenti persone affette da Covid, ma con alcuni accorgimenti volti sia a limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti, sia a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta dei rifiuti.

 

Lunedì 21 marzo presso il centro di raccolta comunale in Via Carpinetana Nord , snc - Zona Artigianale - Località Valle Sette Due a Colleferro, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della campagna di comunicazione “Non abbandonarmi in periferia portami in Centro”. Minerva è risultata vincitrice del concorso promosso dal Centro di Coordinamento Raee, il consorzio nazionale che si occupa di disciplinare il conferimento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. 

Minerva Scarl

Via Tiziano n.8
00034 Colleferro (RM)
Codice fiscale 14939431004
Tel 06.9782744
Fax 06.86356950
PEC consorziominerva@legalmail.it

Numero REA RM – 1556685 -- Capitale Sociale Euro 66.302,08