Una voce ambientalista - le storie esemplari per la sostenibilità

Oltre a fornire ai cittadini un servizio pubblico efficace ed etico, vogliamo diventare una voce di riferimento ambientalista nel territorio. Puntiamo a estendere la raccolta differenziata a tutta l’area della Valle, promuovere cultura sostenibile, individuare soluzioni innovative e diventare un esempio replicabile in futuro. Minerva, l’abbiamo detto, era la dea della guerra per giuste cause e delle attività intellettuali. E noi, oltre al nostro lavoro, vogliamo raccontarvi le giuste cause che ci sono dietro e le conoscenze che ci permetteranno di vivere in un ambiente più sano. Ecco perché questa sezione verrà aggiornata quotidianamente con notizie dedicate all’ambiente, storie di personaggi virtuosi, studi e pratiche esemplari. Un “ambiente sano” non è un concetto astratto, ma una realtà possibile. E quando tutti i cittadini condividono i principi di integrità e di etica pubblica, la rinascita del territorio è più facile.

Si può vivere senza rifiuti? Se lo chiedete al nostro amministratore Alessio Ciacci vi risponderà certamente di sì, vi dirà che il futuro esiste solo “a rifiuti zero”, e dopo averlo ascoltato, fidatevi, vi sembrerà più facile di quanto sembra. Alessio è stato per sei anni assessore all’Ambiente del comune di Capannori, primo comune italiano ad aver aderito alla strategia internazionale Rifiuti Zero. Adesso, in Italia ce ne sono più di trecento per un totale di quasi 7 milioni di abitanti.

Con Rifiuti Zero si intende una nuova modalità di gestione dei rifiuti. Significa incentivare il riuso e il riciclo, riparare gli oggetti, e operare scelte di vita che diminuiscano la quantità di scarti da smaltire. Significa riprogettare la vita ciclica dei prodotti creando posti di lavoro e scegliendo un’alternativa all’inquinamento: non più il percorso lineare di estrazione → produzione → consumo → scarto. Ma uno più sostenibile, circolare, in cui il rifiuto diventa di nuovo materia prima. Tutto questo è Rifiuti Zero. E con una svolta di responsabilità civica e una gestione virtuosa è più facile di quanto sembra

Alessio Ciacci annovera nel suo curriculum una lunga esperienza e numerosi riconoscimenti nel settore ambientale. L’assessore all’ambiente e il sindaco di Colleferro sono andati direttamente a casa sua per convincerlo a far parte di Minerva.

Minerva Scarl - Capitale Sociale Euro 66.302,08 00034 
Numero REA RM – 1556685 - Codice fiscale 14939431004 Via Tiziano, 8. Colleferro (RM) Indirizzo PEC consorziominerva@legalmail.it